Venerdi sera possibili nevicate sui Peloritani sopra i 700-800 mt con accumulo

Venerdi sera possibili nevicate sui Peloritani sopra i 700-800 mt con accumulo

Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

neve-sulla-mimosa

La Primavera dal suo dolce soffio sta per lasciar posto a quella più turbolenta, condita da colpi di coda invernali non rari nel mese di Marzo, ma pur sempre non scontati in tutte le annate specie a cavallo tra la seconda metà del mese come accadrà adesso.

Infatti tra 15 e 16 Marzo le temperature in riva allo Stretto subiranno un tracollo anche di quasi 10°C tra questi ultimi giorni appena trascorsi ed il prossimo week-end, dove la giornata peggiore sotto tutti gli aspetti, compresi quelli con fenomenologia sparsa, sarà quella di venerdì.

Infatti prevediamo specie dalla seconda parte del giorno, quando i venti si orienteranno da maestrale, l’arrivo delle temperature più basse a tutte le quote altimetriche, con annesso calo della quota neve con accumulo che sarà indicativamente sopra i 700-800 mt di altezza, mentre locali gragnolate o grandinate saranno possibili fin verso quote più basse e anche nella Città grazie al riversamento dell’aria fredda ai bassi strati durante i possibili fenomeni intensi.

Mimose innevate in vista dunque, volendo far una similitudine, dove il volto aspro e cruento della Primavera, quando ci si avvicina al lento passaggio stagionale, è anche questo, fatto da alti e bassi con frequenti sbalzi termici che da quì a tutto Marzo e a volte anche nelle prime due decadi di Aprile possono esser sempre li pronti a catapultare la meravigliosa Città messinese e aree della sua Provincia in condizioni molto differenti anche in pochi giorni, così come accadrà adesso.

Non mettete dunque i giubotti e indumenti pesanti negli armadi, da giovedì e venerdì tornerà il ruggito invernale.

Pubblicato il 12/03/2013 11:26

Altri articoli che potrebbero interessarti