Ultime ore di frescura. Sarà un weekend decisamente più caldo e dal sapore estivo!

Ultime ore di frescura. Sarà un weekend decisamente più caldo e dal sapore estivo!

Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Poche piogge nello Stretto di Messina nonostante le piogge irregolari delle ultime ore, tanta frescura per il periodo, venti tesi di ponente e maestrale ed un Tirreno spumeggiante.

Sembra quasi che la bella stagione voglia farsi desiderare dalle nostre parti, contrariamente a qualche annata scorsa quando il clima estivo si impossessava della Sicilia già dal mese di maggio. Le feluche anche oggi sono rimaste tra i frangiflutti, impossibile pescare in condizioni meteo marine avverse, tra raffiche intense ed assenza di sole.

Questo clima così altalenante è dovuto all’assenza di un campo anticiclonico robusto tale da garantire svariate giornate soleggiate e stabili, prova ne hanno i temporali di forte intensità che hanno riguardato le regioni alpine, prealpine, la Pianura Padana e gli Appennini. Preziosi temporali hanno riguardato martedì scorso il palermitano ed alcune aree della Sicilia centrale, poca cosa rispetto il fabbisogno idrico dovuto ad una stagione primaverile scarna di precipitazioni. Sarebbe il caso che sin da ora si facesse un uso razionato d’acqua in vista di una stagione estiva lunga, ancora ai nastri di partenza. A corredo lo Stretto di Messina stamane, nonostante le nubi estese, l’atmosfera è sempre quella delle grandi occasioni. Foto di Janos Nunnari.

Sarà un weekend stabile e decisamente più caldo

Usciti di scena i venti freschi di ponente e maestro, si assisterà ad un aumento graduale della pressione atmosferica ed il ripristino delle condizioni tipiche del mese in corso.

Per tali motivi, i primi benefici si avranno già Venerdì 25 con ampie schiarite, quindi soleggiamento prolungato e valori termici massimi in rialzo. Ventilazione in calo nel Tirreno, locali rinforzi da nord solo nello Ionio.

Successivamente, l’azione di un’area depressionaria isolatasi nei pressi della Penisola Iberica favorirà il rafforzamento del campo pressorio di matrice nord africana tra Algeria e Tunisia e successivamente in estensione anche verso la Sicilia, una configurazione tipica della stagione calda ideale per registrare temperature calde soprattutto nelle zone interne.

Per tali motivi, sarà un weekend caratterizzato da temperature finalmente estive assolutamente ideali alla balneazione, da segnalare però nette differenze in termini di valori termici registrati all’ombra tra le località costiere e le aree distali dal mare. La superficie del nostro mare è ancora alquanto fresca, motivo per cui in caso di brezze provenienti dal mare, difficilmente il termometro segnerà valori superiori ai + 22/24°C. Cosa ben diversa nelle piane ed aree distali dal mare dove i valori termici raggiungeranno agevolmente i + 28/30°C. 

Tali differenze possono registrarsi anche a pochi chilometri di distanza tra un quartiere e l’altro, anche tra le vie del centro dove l’asfalto e l’isola di calore della città giocheranno un ruolo fondamentale, compatibilmente alla componente eolica.

La ventilazione sarà debole ed a regime di brezza su tutti i litorali, probabile lieve scirocco nello Stretto di Messina ma lo Ionio si manterrà assolutamente calmo o poco mosso.

Attenzione alle scottature precoci, evitate di esporvi nelle ore centrali del giorno ed in modo prolungato senza un’adeguata protezione.

A corredo le mappe riferite per il weekend con l’aumento termico a tutte le quote. Foto di copertina di Antonio Aloisi.

 

 

 

 

Pubblicato il 24/05/2018 23:26

Altri articoli che potrebbero interessarti