Tornado davanti al messinese, piogge localmente intense

Tornado davanti al messinese, piogge localmente intense

Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

14074625_1066196993475756_891511252_oLe piogge come le attese hanno iniziato a bagnare le nostre lande messinesi, sia in Provincia che in Città all’alba e poi sono proseguite soprattutto nelle zone ioniche risultando anche intense nel taorminese e alto catanese con dei veri e propri nubifragi.

Allagamenti si sono avuti in qualche caso con dei picchi anche vicini o superiori ai 50 mm che sono segnalati in alcune zone catanesi con 50 mm Nicolosi, 47 mm Pedara tanto per citarne due.

Il tempo resterà variabile a tratti instabile nelle prossime ore, mentre dalla prossima notte e domani mattina ci attendiamo ancora occasionali piogge nel messinese tirrenico soprattutto e anche a est nelle ioniche.

Intanto stamattina all’alba a causa di correnti deboli da levante si sono addensate nubi basse nelle coste ioniche del messinese e catanese, le quali hanno prodotto anche un “principio tornadico” o chissà forse un evento che era sul finire del suo processo.

Il fenomeno è avvenuto davanti alle acquee dello Ionio nei pressi di Santa Margherita e con la foto scattata dal fotografo Fabrizio Micalizzi si è potuto osservare la tipica nube che tendeva ad invorticarsi per poi tentare di ridiscendere verso il suolo (in questo caso verso il mare).

Dal punto di vista tecnico si potrebbe trattare di un lowering (condizioni dove può nascere).

14087205_1066197010142421_245796760_o

Siccome i primi scatti sono stati effettuati all’alba, non si conosce se il fenomeno appunto era allo stadio già finale, oppure si è trattato di un principio tornadico non maturato.

Ma la foto è veramente spettacolare, ai prossimi aggiornamenti.

Un altra tromba marina stavolta che ha toccato mare si è avuta a Santo Stefano di Camastra, foto di weather sicily.13935166_927009584076112_4591228272132352041_n

Pubblicato il 23/08/2016 13:27

Altri articoli che potrebbero interessarti