Tempo ancora instabile, tanta pioggia nel messinese

Tempo ancora instabile, tanta pioggia nel messinese

Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Rgme421
Non possiamo far altro che iniziare questo aggiornamento previsionale riscrivendo una frase molto famosa, “piove ancora sul bagnato“, dove è metaforicamente perfettamente collegabile  nel panorama cittadino di questi ultimi giorni.
Da tre mesi infatti la Città e le aree limitrofe messinesi, sono preda non solo di piogge abbondanti ma anche di uno stato d’attenzione visto il territorio ormai divenuto come un acquitrino con frane e smottamenti che in alcune aree della zona centro/nord si sta facendo in qualche caso anche preoccupante.
E le ultime analisi per i prossimi giorni di certo non sono ancora molto rosee dal punto di vista meteorologico, dove potrebbero ancora manifestarsi linee instabili generate dallo scontro tra aria più fredda balcanica con quelle più umide mediterranee, apportando così’ ulteriori piogge ad inizio settimana prossima nel territorio messinese.
E vista la situazione che si rincorre da Novembre fino ad oggi, non possiamo certo star tranquilli sul punto di vista territoriale ormai in procinto di diventare un problema di ordine primario.MALTEMPO: MESSINA; BILANCIO SALE A 9 MORTI Infatti con i dati i nostro possesso possiamo già dire e fare delle stime approssimative sulla quantità di piogge che in appena 4 mesi sono cadute in Città, dove si superano i 600 mm e se pensiamo che la media annua, quindi in 12 mesi, in Città è sugli 850-900 mm, possiamo già vedere come il quantitavivo sia abnorme.
Riepilogando possiamo dire che l’instabilità rimarrà attiva nel messinese ed in Città almeno fino al prossimo martedi’ 18 con ulteriori possibili piogge di debole o moderata intensità che comunque non si mostreranno attive tutto il giorno, con pause anche lunghe asciutte.
Sperando che la situazione non si complichi ulteriolmente, vi rimandiamo ai prossimi aggiornamenti.

Pubblicato il 16/02/2013 17:37

Altri articoli che potrebbero interessarti