Temperature elevate Giovedì, Venerdì mattina sulla Sicilia orientale!

Temperature elevate Giovedì, Venerdì mattina sulla Sicilia orientale!

Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Ogni anno la stessa storia, ogni qualvolta si profila una fase calda per la Sicilia ecco i “mostri” annunciati del tipo è in arrivo “Caronte o Lucifero” o tanti altri nomi di forte impatto mediatico.

In realtà non sta arrivando nulla di epocale, bensì una massa d’aria molto calda d’estrazione sahariana, originariamente torrida e rovente, poi a tratti umida non appena trasla sui mari che contornano il nostro Paese. Non a caso in questi giorni abbiamo assistito ad una serie di annuvolamenti al mattino ed al tramonto, banchi nuvolosi a bassa quota indice del grande carico d’umidità nei bassi strati, quel mix che fa avvertire certamente più caldo di quello reale.

Ebbene, nelle prossime ore sulla Sicilia transiteranno le isoterme più calde di questa fase sub tropicale. Da ovest è atteso un netto incremento delle temperature in quota ( valori prossimi ed anche superiori ai +25°C ad una quota di riferimento di 1500m). Ciò si tradurrà in temperature molto calde anche al suolo, sulla nostra regione si raggiungeranno diversi picchi over +35°C, andrà meglio solo lungo le coste dove spireranno brezze marine. E’ chiaro che sarà proprio la ventilazione locale a determinare le temperature al suolo, non sarà difficile nel notare grosse discrepanze tra un quartiere e l’altro.

Nelle zone interne o peggio ancora nelle aree dove spireranno venti dall’entroterra i +40°C saranno alla portata, ecco il motivo per cui consigliamo vivamente di non esporsi al sole nelle ore centrali, evitare sforzi prolungati, bere tanto e mangiare frutta fresca. Per i soggetti a rischio, anziani e bambini, meglio preferire posti areati o meglio ancora mitigati dall’utilizzo dei condizionatori. Evitare di bere bevande molto fredde o gettarsi in mare accaldati!

La fase clou del caldo pertanto sarà Giovedì 5 mentre per la Sicilia orientale e soprattutto per il catanese ed il siracusano si protrarrà per la mattina di Venerdì 6 quando sono attese in queste aree venti molto caldi da W/NW, quindi provenienti dall’entroterra siculo. Per il messinese ulteriore probabile impennata termica in nottata e nelle prime ore dell’alba, poi ci penserà il maestrale a riportare la normalità termica.

A seguire graduale e proficua rinfrescata, entro sera i gagliardi venti di maestrale scacceranno la cappa sahariana.

Il weekend sarò caratterizzato da una ventilazione predominanti di maestrale, temperature gradevoli ed occasionali addensamenti marittimi dal Tirreno.

Mar Tirreno mosso, localmente molto mosso, mosso anche lo Ionio al largo, poco mosso sotto costa.

Pubblicato il 04/07/2018 20:49

Altri articoli che potrebbero interessarti