Sole e tepore da oggi a Sabato, nubi diffuse e temporali domenica!

Sole e tepore da oggi a Sabato, nubi diffuse e temporali domenica!

Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Lentamente ci stiamo avvicinando sempre più verso la bella stagione, anche se non si direbbe del tutto visto la dinamicità atmosferica e per l’andamento termico. Tuttavia il sole scalda e scotta, i raggi solari acquistano sempre più vigore, lo sanno bene coloro che si sono esposti al sole in questi giorni, riportando ustioni alla pelle non indifferenti.

Purtroppo, le belle giornate dal sapore quasi estivo sono limitate ed hanno breve durata. Accadrà anche stavolta con l’arrivo Domenica di un guasto atmosferico esplosivo temporalesco che interesserà tutto il nostro Paese da nord a sud e qui vi rimarrà per diversi giorni.

Sia oggi che Sabato 11 splenderà il sole ovunque, saranno due giornate splendide, luminose e termicamente gradevoli, con un accenno d’estate nelle ore più calde. Il maestrale teso di stamane si placherà entro sera, mentre sabato la ventilazione sarà debole mentre un alito da sud si attiverà nello Ionio, di grecale o levante sulla Sicilia tirrenica dove i mari saranno tutti poco mossi.

A corredo alcune foto scattate stamane dalla sponda calabra dello Stretto di Messina da Francesco Turano!


Purtroppo, entro domenica mattina la Sicilia verrà raggiunta da un fronte nuvoloso foriero di piogge, rovesci e qualche temporale che da ovest raggiungerà il messinese e la Calabria nel corso della tarda mattinata. Nel contempo, altri temporali si genereranno verso la Puglia, la aree appenniniche tutte ed in mare aperto, il tutto si avviterà intorno un vortice depressionario che centrerà in pieno il centro/sud e supportato in quota da una goccia fredda alquanto insidiosa per il periodo.

Per tali motivi, la giornata domenicale potrebbe essere condizionata in negativo per la presenza delle nubi e dell’instabilità a corredo della depressione mediterranea che si instaurerà maggiormente dalla giornata di lunedì 13, instabilità che potrebbe proseguire almeno fino alla giornata di Giovedì 16 con alternanza di schiarite, annuvolamenti repentini, rovesci e temporali improvvisi. La circolazione depressionaria richiamerà aria fresca dal Nord Europa e dai Balcani, elemento destabilizzante che si rinnoverà sin quando permarrà attivo l’afflusso.

Unica nota positiva in questo quadro instabile sono le condizioni meteo marine che non diverranno proibitive grazie all’azione ravvicinata del centro di bassa pressione, condizione che ci preserverà dal clou dei venti ciclonici.

Una ferita al centro del Mediterraneo difficile da colmare in breve tempo e che potrebbe avere risvolti complicati anche in futuro con lo spostamento dell’area depressionaria verso il Mediterraneo occidentale e l’attivazione dello scirocco verso il prossimo weekend, scenario ovviamente da valutare.

A corredo alcune mappe dai modelli matematici più rappresentative della configurazione barica attesa da domenica.

 

 

Pubblicato il 10/05/2019 15:22

Altri articoli che potrebbero interessarti