Scirocco protagonista, moto ondoso in aumento e diluvi ionici.

Scirocco protagonista, moto ondoso in aumento e diluvi ionici.

Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Dinanzi lo scirocco non ci sono applicazioni gratuite che tengono, il Re dello Stretto si presenta sempre in modo ” prepotente ” man mano che si procede verso il settore nord, amplificando notevolmente la sua intensità. Proprio la particolare conformazione orografica dello Stretto di Messina rendono inutili tutte le app. gratuite dei nostri cellulari, solo l’esperienza di pochi lupi di mare ed esperti può consentire di intuire così tanti cambiamenti in poche ore, passando da un gagliardo maestrale ad un teso scirocco in poche ore.

Proprio lo scirocco che ha fatto il suo ingresso nel corso della mattinata domenicale, ci accompagnerà per gran parte della settimana e caratterizzerà negativamente il tempo per i settori ionici di Sicilia e Calabria.

L’ingresso di una perturbazione atlantica sul Mediterraneo occidentale isolerà una circolazione depressionaria che rimarrà praticamente incastrata tra nord Africa, Baleari e Sardegna, impossibilitata ad evolvere verso est per via di un blocco anticiclonico sull’Europa centro-orientale. Il divario pressorio tra il cut-off mediterraneo ed il blocco anticiclonico ad est favorirà l‘intensificazione dei venti sciroccali nello Ionio, un moto ondoso che diverrà sempre più intenso lungo i litorali ed il ritorno delle piogge intense, anche temporalesche sulla Sicilia orientale e la Calabria Ionica.

La settimana pertanto esordirà con uno scirocco teso nel in riva allo Stretto di Messina, moderato al largo nello Ionio mentre procedendo verso la fascia ionica si noterà un incremento della nuvolosità cumuliforme sui Peloritani meridionali ed Etna e piogge nei settori sopravento. Alternanza di schiarite ed annuvolamenti in riva allo Stretto con nubi che scorreranno veloci da sud e brevi piovaschi verso sud. Mar Ionio da mosso a molto mosso, poco mosso il Tirreno sotto costa. Temperature massime in aumento sul nord Sicilia.

Tra mercoledì e giovedì insieme allo scirocco ed una mareggiata di moderata intensità nei settori esposti, sarà il momento dei diluvi ionici e dei temporali che potrebbero coinvolgere la Sicilia orientale tutta, compreso il messinese ionico, oltre la Calabria.

Il flusso molto umido ed instabile sciroccale e la particolare orografia potrebbero far registrare accumuli pluviometrici anche rilevanti, anche alla luce di una condizione perturbata alquanto lenta e persistente.

Per tali motivi seguiranno aggiornamenti e consigliamo di seguire la nostra pagina facebook per il now casting.

A corredo le mappe GFS della configurazione barica in fase di nascita e maturazione a metà settimana.

Pubblicato il 02/12/2019 00:59

Altri articoli che potrebbero interessarti