Scirocco in arrivo, temperature in salita e condizionatori rigorosamente accesi!

Scirocco in arrivo, temperature in salita e condizionatori rigorosamente accesi!

Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Temporali e nubifragi su alcune ristrette località della Sicilia, caldo ed afa altrove e senza piogge, è un finale d’estate sorprendente in Sicilia in attesa che sia ufficialmente autunno anche dal punto di vista astronomico.

la propaggine di una modesta perturbazione dal nord Europa è sfociata in instabilità irregolare, gli spifferi instabili da nord sono stati sufficienti ad innescare violenti temporali nelle aree interne che hanno causato grandinate e criticità in alcune provincie sicule, vedi i 100mm di Caltagirone in 50 minuti. A corredo postiamo i dati SIAS ed alcune foto che testimoniano anche gli effetti di grandinate distruttive su tali aree ed allagamenti.

Altrove nubi irregolari, temperature sempre estive ed elevati tassi d’umidità, si continua a fare il bagno senza problemi a testimonianza che stiamo per uscire da un’estate lunga e tosta.

D’altronde settembre è anche questo, non dovevamo aspettarci miracoli da un periodo ibrido, anche se in Sicilia spesso settembre sa regalare fasi estive davvero indimenticabili.

Passata questa fase destabilizzante, si cambia nuovamente pagina e si rimescolano le carte in sede mediterranea, merito l’ingresso di una perturbazione atlantica che avrà come obiettivo prima la Spagna, poi la Sardegna e le aree tirreniche peninsulari segnatamente dalla Campania alla Toscana, mentre ottime piogge bagneranno tutto il nord.

Sabato sarà una giornata interlocutoria con velature in aumento da ovest e l’inserimento dello scirocco, da debole a moderato in giornata anche nell’area dello Stretto di Messina.

Mar Ionio da poco mosso a mosso, mosso in particolare il settore nord della nostra riviera.

Domenica potrebbero verificarsi al mattino rovesci fugaci nel trapanese e palermitano, ma nel corso della mattina le schiarite saranno ovunque ampie eccezion fatta innocue velature, unitamente al rinforzo dello scirocco ed una impennata termica sul nord Sicilia con valori anche superiori ai + 30°C. Temporali intensi nel Tirreno in rotta verso Lazio e Campania, piogge e rovesci diffusi sin verso le aree alpine. Lo scirocco sospingerà non solo pulviscolo e velature ma riporterà una nuova fase caldo/umida come in piena estate tale che lunedì 23 potrebbe essere una giornata tipicamente estiva.

Aria condizionata ancora a palla, ventilatori accesi, fazzoletti a portata di mano e bagni a mare nelle acque spumeggianti dello Ionio o placide del Tirreno, saranno gli elementi che caratterizzeranno l’inizio della prossima settimana.

Per fortuna le temperature rientreranno nelle medie del periodo nei giorni a seguire grazie ai venti di ponente e maestro, ma al momento non sono attese fasi di tempo perturbato verso la nostra Sicilia tali da farci sentire pienamente in autunno.

Pubblicato il 21/09/2019 00:46

Altri articoli che potrebbero interessarti