Sciroccata in atto sullo Stretto. Il clou entro domani

Sciroccata in atto sullo Stretto. Il clou entro domani

Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Immagine 124Lo scirocco inizia a fare sul serio tra le sponde dello Stretto di Messina. Il mare appare già molto mosso con creste ben visibili anche da lontano mentre i pescatori saggi dello Stretto si apprestano a mettere al sicuro le proprie imbarcazioni. Chi farà una passeggiata verso la riviera noterà molte barche soprattutto sul marciapiede del lungo mare del Ringo ma anche tra Pace e Paradiso, aree dove l’erosione costiero e la poca estensione della spiaggia possono rappresentare una minaccia in queste situazioni. Per fortuna questa sciroccata non coincide con la fase di luna piena. In tal caso le correnti marine dello Stretto avrebbero interagito con le onde e la corrente di deriva litorale dello scirocco causando il classico ” sgambetto ” ed il conseguente innalzamento dei marosi. Tuttavia, intorno alle ore 16,00 di mercoledì 6 marzo è previsto il passaggio della corrente ascendente ( flusso d’acqua dal Tirreno verso lo ionio) e ciò potrebbe incrementare la mareggiata su tutta la riviera messinese. Occhio al vento che raggiungerà e supererà con certezza i 100 km/h sui Peloritani e zone tirreniche. Qui le raffiche di caduta saranno davvero violente e vorticose pertanto consigliamo di stare alla larga da cartelloni pubblicitari, pali dell’illuminazione ed alberi di grossa stazza. Ci aspettano 24h di tempesta, caratterizzate da venti burrascosi, sabbia desertica, maltempo e probabilmente anche forti temporali da decifrare ancora come portata ed intensità. Immagine 150

Pubblicato il 05/03/2013 17:49

Altri articoli che potrebbero interessarti