Sarà una Pasqua all’insegna del gran sole e del tepore! Scirocco a Pasquetta.

Sarà una Pasqua all’insegna del gran sole e del tepore! Scirocco a Pasquetta.

Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Sono tempi duri sotto ogni punto di vista, principalmente sotto l’aspetto psicologico adesso che la primavera si esprime ai massimi livelli.

Attualmente una vasta area anticiclonica padroneggia sul Mediterraneo centrale e sull’Europa, splende un gran sole ininterrottamente dal mattino alla sera, i cieli sono limpidi e tersi ed un mare da sogno.

Tutti elementi che fanno bene all’anima ed al nostro stato psicofisico ma che si stanno rivelando ” collaterali ” per chi è costretto a vivere tra quattro mura, senza neanche uno spazio aperto privato come un giardino od una campagna. Peggio ancora per le località che vivono di mare e turismo, questa prigione sa tanto di una lenta agonia mentre la natura si riprende i suoi spazi, ma dobbiamo continuare a stare a casa ed a rispettare le regole se vogliamo tentare di ritornare gradualmente alla normalità in futuro.


Detto questo, come annunciato negli aggiornamenti meteo nella nostra pagina ufficiale facebook, sarà un weekend ed una Pasqua all’insegna del tempo stabile e delle temperature in molti casi oltre le medie stagionali. In particolare, nelle aree interne e distali dal mare le massime potrebbero anche raggiungere i +25°C e superarli localmente come in Pianura Padana, dove il riscaldamento dei bassi strati e l’irradiamento solare sempre più intenso favoriscono massime quasi estive. Più fresche le temperature lungo le coste ma ugualmente molto gradevoli, il tutto condito da venti deboli ed a regime di brezza.

Questo tepore che si registrerà in tutte le regioni del nostro Paese potrebbe risultare favorevole per contrastare la diffusione del virus, perlomeno la resistenza del virus sulle superfici esposte alle alte temperature. Seppur scientificamente esistono pareri contrastanti riguardo questo argomento, confidiamo in ogni minima speranza.

Il lunedì di Pasquetta ricalcherà le medesime condizioni climatiche, unico elemento da segnalare nel nostro territorio l’intensificazione dello scirocco dalla tarda mattina. Il vento potrebbe risultare fastidioso nei settori esposti tra Ganzirri, Capo Peloro e Mortelle. Per il resto poco o nulla da segnalare, in tempi normali sarebbe stata una pasquetta ideale per trascorrerla in campagna o presso le case al mare, cosa che non accadrà grazie all’hashtag #iòrustuacasa!

Buona Pasqua a voi tutti ed ai vostri cari!

Foto di copertina di Enrico Di Giacomo

Pubblicato il 10/04/2020 21:57

Altri articoli che potrebbero interessarti