Sarà un weekend caratterizzato dalla calura nord africana. Clima pienamente estivo!

Sarà un weekend caratterizzato dalla calura nord africana. Clima pienamente estivo!

Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Difficilmente l’Africa fa sconti, sia dal punto di vista eolico sotto forma di scirocco che del suo tepore. Mai come stavolta avevamo tutti bisogno del suo intervento, visto che proveniamo da un lungo periodo contraddistinto da una vistosa anomalia termica sotto media e tanta instabilità.

A mettere le cose in ordine ci sta pensando la propaggine dell’anticiclone nord africano, masse d’aria d’estrazione saharia in principio calde e torride sono in marcia verso la Sicilia e gli effetti sono stati immediati. La giornata odierna ha messo in evidenza diversi valori prossimi od over +30°C, in particolar modo nelle zone interne e distali dal mare, addirittura oltre +35°C in alcune località come sul trapanese dove erano in atto venti di terra. Valori ben più freschi in riva al mare ed in presenza di brezze marina, grazie alla superficie marina ancora particolarmente fredda, in tali condizioni difficilmente all’ombra si superano i + 27/28°C, ma basta alzare lo sguardo verso il cielo per rendersi conto che ci troviamo sotto l’azione sub tropicale. I cieli si sono tinti di ” giallo “, indice il pulviscolo desertico in sospensione mentre sullo Ionio tende a generarsi una corposa foschia e locali banchi nebbiosi, la tipica nebbia d’avvezione chiamata dalle nostre parti con il termine ” lupa “. In questi casi capita spesso che una località montana faccia addirittura la stessa temperatura di una località costiera!

Il weekend sarà caratterizzato dalla calura subtropicale con un gran sole dal mattino alla sera, eccezion fatta la foschia mattutina in mare e qualche innocuo passaggio stratificato. Temperature da piena estate sia in riva al mare che nelle zone interne, da segnalare temperature over +30°C laddove l’azione marina non ha alcuna influenza, è facile immaginare che il catanese e le aree interne della Sicilia saranno le più calde. Ventilazione che si dispone da nord, debole nel Tirreno con ampie distese di bonaccia, rinforzi termici tra lo Stretto di Messina e l’imboccatura sud dello Stretto dove il mare sarà spumeggiante.

Tali condizioni sopra descritte perdureranno a lungo, probabilmente tutta la prossima settimana grazie alla costanza della circolazione atmosferica in atto. Non mancheranno comunque annuvolamenti di matrice nord africana e qualche accenno di scirocco, ma nel complesso le temperature calde saranno l’elemento climatico degno di nota da segnalare.

Pubblicato il 07/06/2019 23:19

Altri articoli che potrebbero interessarti