Primo weekend di maggio compromesso

Primo weekend di maggio compromesso

Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Salvo il primo maggio, non sarà altrettanto così il primo weekend del mese appena subentrato per via di una saccatura che coinvolgerà praticamente tutte le regioni italiane senza risparmiarne nessuna. Osservando l’animazione satellitare possiamo già notare ammassi temporaleschi al nord ed il fronte nuvoloso in formazione sulla Sardegna  destinato a prendere maggior vigore nelle prossime ore ed interessare la Sicilia nel corso della notte/alba di Sabato.

Satellite Image

A provocare tanto scompiglio aria fredda proveniente dal nord Europa che interagirà con i mari italiani tale da provocare una profonda depressione destinata a collocarsi entro Domenica al Sud per poi dissiparsi nello Ionio entro Lunedì/Martedì.

Lo Stretto di Messina vedrà la sua razione di pioggia sia sabato mattina per il passaggio del sistema prefrontale, poi instabilità diffusa nel corso della giornata e Domenica una volta che le correnti ruoteranno a W/ NW favorendo così le aree tirreniche, basso Tirreno, messinese e Calabria. Tornerà la neve sull’Etna e sui rilievi più elevati calabresi. Mari tutti destinati a divenire mossi/molto mossi. Instabilità residua sui rilievi lunedì e miglioramento netto martedì con rialzo termico generalizzato. Niente paura, l’estate è vicina ma allo stesso momento può attendere sperando in queste preziose piogge in vista di una stagione secca che sarà alquanto rovente e lunga visto le ultimissime proiezioni che candidano l’estate 2014 assai bollente per il Mediterraneo!

Pubblicato il 02/05/2014 12:57

Altri articoli che potrebbero interessarti