Prima la fiammata, poi le vere piogge autunnali come previsto nella parte finale della 1^decade?

Prima la fiammata, poi le vere piogge autunnali come previsto nella parte finale della 1^decade?

Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

sccecL’azione di un’oscillazione di una massa d’aria dal Nord Europa, in caduta libera verso il Mediterraneo occidentale, causerà la prima rimonta di alta pressione africana nel primo mese autunnale, Settembre, che avrà inizio dal punto di vista meteorologico giorno 1 cioè domani.

Le temperature sono destinate ad aumentare e con picco massimo atteso attorno al 4 e 6 Settembre dove, complice anche componente eolica da meridione, potremmo trovarci di fronte picchi anche superiori ai 32-33°C nelle zone tirreniche del messinese e in genere del Nord Sicilia.

Certamente non vi sarà sempre sole e localmente una nuvolosità alta e stratiforme inibirà parzialmente la calura e alle giornate di essere assolate, anche se la temperatura sarà vistosamente estiva e non si avranno cali termici fino ad almeno la giornata del 6 Settembre molto probabilmente.

Recm2161

Se da un lato la prima parte della prima decade sarà contrassegnata da quest’ennesima ondata di calore africana, dove spesso anche in Settembre possiamo sperimentare valori anche molto elevati, dall’altro col progredire della goccia fredda verso est potremmo anche sperimentare l’arrivo di un peggioramento con le prime piogge autunnali.

MS_1538_ens

Tutto questo però non prima del 7-8 Settembre, infatti mentre il modello americano GFS vede l’inizio di una fase instabile attorno al 7, il suo prestigioso collega europeo ECMWF lo posticipa di circa 48 ore, dove tra 9 e 10 Settembre potremmo assistere all’arrivo di un peggioramento.

Ancora manca molto, sono solo ipotesi che andranno valutate nel corso dei prossimi giorni, al momento diamo conto alle certezze che vedono l’arrivo della prima ondata di calore “autunnale“, che cadrà appunto in Settembre che ricordiamoci è ancora parzialmente un mese estivo specie nella sua prima parte.

Pubblicato il 31/08/2015 09:59

Altri articoli che potrebbero interessarti