Nubi irregolari venerdì, weekend sciroccale!

Nubi irregolari venerdì, weekend sciroccale!

Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Marzo non si smentisce mai per via della sua volubilità, da giorni si alternano anche in Sicilia fasi ventose ed instabili ad altre soleggiate e gradevoli. L’ultimo episodio instabile ha regalato nel messinese e nello Stretto di Messina altre piogge preziose seppur rapide, ma dopo un febbraio così generoso pluviometricamente parlando, ogni pioggia primaverile è sempre ben accetta.

Marzo in Sicilia è un mese strano, capace di riportare anche il vero inverno con episodi invernali importanti ma non è il caso di quest’anno, almeno per il momento visto che attualmente siamo interessati da masse d’aria miti e correnti oceaniche.

Andrà così anche nelle prossime ore in quanto da Ovest giungerà un’altra debole perturbazione capace di apportare nella giornata di Venerdì 9 isolati e deboli piovaschi qua e là, come indicato dalle mappe a corredo estrapolate dal Modello Moloch. Temperature stazionarie, venti inizialmente libecciali, poi tendenti a divenire deboli od assenti in serata.

Sabato 10 e’ atteso un graduale e netto aumento termico a tutte le quote per via di una rimonta d’aria molto mite dal Nord Africa. Anche la ventilazione si disporrà dai quadranti meridionali, quindi da ostro nello Stretto di Messina dove diverrà teso entro sera.

Domenica 11 probabilmente la giornata più calda nel settore tirrenico siciliano per via dei venti di caduta sciroccali, come accade normalmente in questi casi sarà molto facile superare largamente la soglia dei + 20°C. Altrove velature diffuse, elevato tasso d’umidità tra Peloritani ed Etna, tanto pulviscolo desertico in sospensione ma anche l’arrivo di un fronte nuvoloso da ovest entro sera che sancirà la fine del flusso sciroccale ma nessuna pioggia degna di nota da segnalare complessivamente nel weekend.

Purtroppo in riva allo Stretto di Messina sarà un weekend condizionato negativamente dal vento, ci dovremo abituare in primavera e soprattutto alla frequenza costante dello scirocco.

Pubblicato il 08/03/2018 14:23

Altri articoli che potrebbero interessarti