Venti tesi occidentali condizioneranno la pesca nel messinese

Venti tesi occidentali condizioneranno la pesca nel messinese

Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

sshot-1Il settore tirrenico provinciale sarà interessato pesantemente da condizioni avverse meteo-marine, soprattutto per le condizioni del mare previsto molto mosso localmente agitato, normale fase durante il seguito di una pertubazione nord/atlantica che comunque non sarà cattiva sulle nostre zone in termini eolici e marini a causa del fitto gradiente che passerà tra l’ovest della Sicilia e i canali delle due isole maggiori.

Ciò comunque causerà tra la tarda serata odierna e domani un netto aumento del moto ondoso che dal Tirreno meridionale settore ovest viaggerà spedito verso il messinese e la Calabria tirrenici.

Esso sarà prodotto dalla forte burrasca in quel settore di mare che a sua volta propagherà le ondate, seppur attenuate, in direzione di codeste zone tirreniche tra l’area messinese tirrenica e calabra.

Marosi alti anche oltre 2-3 mt potranno dunque abbattersi in queste zone, dove nei tratti più profondi tra la costa milazzese specialmente, potranno causare delle locali erosioni costiere nelle aree già soggette all’impeto del “mistral“, vento che seppur attenuato spirerà teso localmente forte durante i passaggi piovosi (venti di groppo).

Come detto il fitto gradiente barico non ci attraverserà e saremo risparmiati dal grosso eolico e maroso che riguarderà invece il canale siculo e l’ovest, tra trapanese e palermitano, li in questi settori le forti burrasche e l’esteso moto ondoso potrà causare qualche locale danno a causa delle violente raffiche e moto ondoso che potrà anche raggiungere il forza 6 (molto agitato con mare vivo).

Per tutti i pescatori delle nostre zone messinesi raccomandiamo prudenza per le uscite in mare dove è altamente sconsigliato nel settore tirrenico, mentre nello Stretto e lo Ionio, pur con mare calmo o poco mosso per venti di terra si raccomanda prudenza per le forti raffiche in uscita.

Ricordando anche che alla scaduta sarà possibile praticare lo spinning costiero con  l’insediamento di qualche bella spigola o pesce serra come in allegato le splendide catture del team di Pescare a Messina.

ac

Ai prossimi aggiornamenti.

Pubblicato il 24/01/2014 16:39

Altri articoli che potrebbero interessarti