Sabato la prima vera sciroccata autunnale nello Stretto di Messina.

Sabato la prima vera sciroccata autunnale nello Stretto di Messina.

Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Quest’autunno non stava passando inosservato per l’estrema mitezza e tranquillità delle condizioni meteo marine, ma soprattutto per la carenza di giornate di vento tipiche proprio dello Stretto di Messina. L’egemonia delle celle anticicloniche hanno consentito un autunno tutto sommato tranquillo dal punto di vista mareggiate, tanto che gli appassionati del surf casting difficilmente hanno trovato sin qui le condizioni ideali per una battuta di pesca importante. Hanno fatto festa gli operatori turistici ed i gestori dei lidi balneari che hanno prolungato la stagione estiva, molto gradita dai messinesi. Detto questo, nel weekend ormai imminente arriverà la prima vera sciroccata della stagione autunnale come già annunciato ampiamente nei nostri bollettini. Lo scirocco farà ingresso nello Stretto già da Venerdì, dapprima debolmente, poi moderato nel pomeriggio per poi divenire teso in serata. Tra la notte e le prime luci dell’alba esso sarà impetuoso e già lo Ionio mostrerà una risacca corposa lungo i litorali. La sciroccata in questione sarà intensa ma di breve durata dato che non durerà più di 24h ma capace di formare una mareggiata di moderata intensità ma nulla di importante. 216316_2011819343025_3768329_n

Detto questo, i pescatori dello Stretto dovranno tutelarsi mettendo a riparo le proprie imbarcazioni, nonchè preservando ombrelloni e sdraio ancora presenti lungo i nostri arenili. A corredo la mappa dei venti riferita a Sabato mattina, dove si può evincere il picco massimo dello scirocco con raffiche comprese tra 60 e 80 km/h specie lungo il settore nord dello Stretto di Messina. Domenica lo scirocco lascerà il posto ad una pausa illusoria per poi attendere l’ingresso del ponente, anch’esso di forte intensità nel Tirreno ma ugualmente di breve durata. Lo scirocco apparirà nuovamente la prossima settimana con intensità a tratti moderata. Per i pescatori dello Stretto le sciroccate non sono soltanto fonte di preoccupazione, ma anche una garanzia per un giusto riciclo delle acque e dei nutrimenti con risvolti sicuramente positivi.

12109289_10208012038686686_2016205856178645639_n

 

Pubblicato il 08/10/2015 23:56

Altri articoli che potrebbero interessarti