L’associazione “Messinamare” si riunisce e chiede risposte immediate e concrete

L’associazione “Messinamare” si riunisce e chiede risposte immediate e concrete

Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

13408_10201254971044218_1075266133_nPer la prima volta nella sua storia, a pochi giorni dalla sua fondazione l’associazione “ Messinamare” accetta l’invito del candidato a Sindaco Felice Calabrò e si presenta nei locali di via I Settembre con tutte le sue cariche e gli associati. Ordine del giorno? Risposte concrete ed immediate sul futuro delle aree interdette e portuali, la destinazione dell’area fieristica e la bonifica della vecchia “Passeggiata al mare”

Oltre ovviamente al candidato sindaco Felice Calabrò erano presenti il deputato regionale On. Franco Rinaldi, On. Francantonio Genovese, Liliana Modica, Raffaele Verso, Simona Contestabile, Francesco Cipolla, Sebastiano Giuffrè e Peppe Chiarella.

Ad aprire le danze ci ha pensato il segretario dell’associazione Davide Fragale il quale ha manifestato le sue sensazioni personali tramite una lettera commozione di un paio di pagine, dove un pò tutti i presenti si sono rispecchiati in quelle paroli  forti e profonde con grande attaccamento alla nostra terra.

Nel corso del dibattito gli associati hanno formulato varie domande, ma probabilmente quella più importante dovrà trovare risposta presso altre sedi e ci auguriamo nel minor tempo possibile.

Come mai il porto di Genova, ben più grande ed importante rispetto  quello di Messina e di chiaro stampo commerciale, ha trovato un regolamento interno per consentire l’accesso ai pescatori sportivi? Come mai avviene questo anche nel porto di Civitavecchia e Gioia Tauro?

Adesso la patata bollente passa a chi di competenza. I messinesi aspettano nel frattempo tra fiducia e sconforto, con il sogno di riassaporare l’odore del mare sottratogli da anni, magari dalla Fiera alla Passeggiata al Mare e chissà…

Per troppo tempo abbiamo osservato il mare da lontano, siamo certi che nessuno potrà ancora impedircelo, almeno per come è stato fatto in questi ultimi anni!

420232_10201254972604257_2035346672_n971578_10201254969324175_203850544_n947324_10201254980684459_145291333_n581773_10201254966804112_84769257_n931262_10201254967884139_232232676_n308420_386763004773658_677867277_n

 

 

Pubblicato il 24/05/2013 00:17

Altri articoli che potrebbero interessarti