Maltempo atteso nella ionica ma scuole regolarmente aperte a Messina.

Maltempo atteso nella ionica ma scuole regolarmente aperte a Messina.

Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Ottobre esordisce con una perturbazione che interesserà direttamente le due Isole Maggiori ed in particolare i versanti esposti alle correnti umide ed instabili di levante e scirocco.

Oggi le prime avvisaglie del peggioramento in atto ma si trattava di temporali diurni dovuti ad una modesta termo convezione, poi nubi che sono giunte dal Canale di Sicilia ma povere in termini di precipitazioni.

Le cose muteranno in modo sostanziale nelle prossime ore allorquando la depressione punterà la Tunisia ed in Canale di Sicilia, una posizione questa potenzialmente favorevole per ricevere precipitazioni abbondanti e fenomeni temporaleschi intensi. Per tali motivi, l’instabilità sulla Sicilia orientale e segnatamente nell‘area pedemontana etnea, catanese e soprattutto sui Peloritani meridionali si attiverà nel momento in cui nei bassi strati si inseriranno umidi venti sciroccali o di levante. La circolazione ciclonica penalizzerà pertanto queste aree, ecco il motivo per cui dalla Sala Operativa di Protezione Civile Regionale stasera è giunto un avviso meteo di preallarme, codice arancione.

Per lo Stretto di Messina ci attendiamo una normale giornata inaffidabile, a tratti anche instabile nel corso del giorno mentre si fa concreto il rischio di temporali a sud.

I provvedimenti da parte di alcuni sindaci dei comuni ionici non si sono fatti attendere, a sorpresa anche diverse chiusure dei plessi scolastici come a Santa Teresa di Riva ed a Barcellona Pozzo di Gotto.

Altrove scuole regolarmente aperte come da protocollo ma vige lo stato di preallarme, gli addetti ai lavori designati saranno tutti reperibili mentre la popolazione è stata invitata nel rispettare le giuste norme di comportamento in caso di avverse condizioni meteo.

Essenziale è non sostare in prossimità di corsi d’acqua, costoni rocciosi, alberi, cartelloni pericolanti, tralicci ma soprattutto moderare la velocità in autostrada e rispettare la distanza di sicurezza.

Sarà senza dubbio il nowcasting nelle prossime ore a darci le informazioni necessarie per diramare ulteriori informazioni od avvisi che troverete sempre nella nostra pagina facebook ufficiale Strettometeo.it

 

Pubblicato il 02/10/2018 22:09

Altri articoli che potrebbero interessarti