L’estate ci riprova. Sarà un weekend pienamente estivo, stabile e caldo!

L’estate ci riprova. Sarà un weekend pienamente estivo, stabile e caldo!

Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Ormai è un dato di fatto, è stato un mese di giugno storico in riva allo Stretto di Messina in quanto è stato stracciato il record di pioggia mensile a Messina , già 221 mm.
Inoltre giugno 2018 è il mese estivo più piovoso di sempre (su 301) e il 38° assoluto (su 1206), dati strabilianti nel ben mezzo della stagione calda e secca, numeri comunque cospicui anche per un mese invernale od autunnale.

Detto questo, oggi è riapparso il sole ed insieme ad esso ampi spazi soleggiati ma permane tesa la ventilazione di maestrale, così come il Mar Tirreno molto mosso/agitato con mareggiate moderate lungo i litorali esposti. Torneranno nuovamente nubi e qualche piovasco soprattutto in serata e probabilmente entro l’alba di Giovedì con probabili acquazzoni tra Acqualadrone, Mortelle e la riviera nord, sporadicamente anche sulla città ed aree limitrofe. A seguire ampie schiarite, clima ancora piuttosto fresco per il periodo, ma permane il maestrale moderato e variabilità sparsa.

Da Venerdì 29 progressivo e netto miglioramento generale ovunque sia sotto il profilo eolico che atmosferico. Da segnalare al mattino solo un maestrale a tratti teso ma in netto calo dal pomeriggio, mar Tirreno in scaduta avanzata, cielo terso e vaste zone soleggiate. Temperature massime in ripresa.

L’estate, dunque, ci riprova con l’ausilio del promontorio anticiclonico di matrice sub tropicale, dal nord Africa avanzerà una massa d’aria molto calda d’estrazione sahariana tale da consentire un aumento termico a tutte le quote ed il ritorno delle temperature prossime ai 30°C lungo le coste, superiori nelle aree interne distali dal mare. Non si tratterà affatto di super caldo bensì di caldo moderato e normalissimo per il periodo, quella normalità estiva smarrita per gran parte del mese di giugno e che ricorderemo a lungo.

Finalmente potremo recarci in spiaggia e presso gli stabilimenti balneari senza l’incubo dei temporali e delle piogge improvvise, rivedere i nostri litorali stracolmi di bagnanti sarà un colpo d’occhio piacevole! Anche le feluche torneranno in caccia, a luglio inizia ufficialmente il mese delle ” poste ” nello Stretto di Messina, motivo per cui le vedremo navigare dal capo ” baby park ” a Capo Peloro.

L’inizio della nuova settimana sarà contraddistinto da un ulteriore aumento termico e condizioni da piena estate. Probabilmente la giornata più calda in Sicilia sarà mercoledì 4 luglio, soprattutto sul settore orientale allorquando si potranno superare agevolmente i 33/35°C anche lungo le coste per venti di terra, prima di una rinfrescata a seguire per venti più miti oceanici. ( A corredo le mappe e l’aumento termico atteso da sabato a mercoledì 4 luglio).

Pubblicato il 27/06/2018 15:01

Altri articoli che potrebbero interessarti