Il super caldo lascia la Sicilia, si torna finalmente nella normalità climatica!

Il super caldo lascia la Sicilia, si torna finalmente nella normalità climatica!

Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

E’ stata una giornata micidiale per la Sicilia, per via delle temperature sahariane davvero elevate, a tratti davvero temibili per la salute. Augusta 43,7°C, 43 a Siracusa, 42,4 a Catania. Non è andata certamente meglio nello Stretto di Messina dove le temperature si sono spinte a cavallo dei 35°C con qualche picco localmente superiore, ma a farla da padrone è stato il tasso d’umidità che ha reso il caldo percepito davvero pesante. A corredo la mappa delle temperature massime registrate in Sicilia, fonte SIAS.

Dopo un mese ed oltre di disagi dovuti al super caldo, il peggio è alle spalle grazie l’inserimento di correnti più temperare di matrice atlantica che riporteranno le temperature nelle medie del periodo. Ecco perchè non si può parlare di una decisa rinfrescata o tanto meno rottura dell’estate, ma della fine di un’era dominata dall’anticiclone nord africano. Possibili piovaschi al mattino tra le Eolie, le coste tirreniche del messinese e la Calabria, vaste schiarite altrove. Mar Tirreno mosso ma con ventilazione in calo entro sera, poco mosso lo Ionio. Temperature in flessione ma nelle medie del periodo.

I restanti giorni della settimana ed il weekend saranno caratterizzati da cielo terso e qualche nube cumuliforme presente al mattino sul basso Tirreno, di pomeriggio sui rilievi ed una ventilazione debole od al più moderata prevalentemente da nord/nord ovest. Il Tirreno tornerà quasi calmo ad eccezione della giornata domenicale quando potrebbe tornare localmente mosso. Temperature nelle medie del periodo, tipiche dell’estate mediterranea. Probabile nuovo guasto in concomitanza dell’inizio della prossima settimana ad iniziare dalle regioni adriatiche in estensione anche al Sud, ma di questo ne riparleremo nei prossimi aggiornamenti.

Pubblicato il 11/07/2019 00:12

Altri articoli che potrebbero interessarti