Estate beffarda. Tanto caldo nei prossimi giorni

Estate beffarda. Tanto caldo nei prossimi giorni

Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

L’estate 2014 appare difficile da decifrare in quanto anomala sotto ogni suo aspetto. Dopo un giugno altalenante, un mese di luglio fallimentare ed un agosto senza entusiasmare, ecco settembre che dopo l’esordio altamente instabile e soprattutto piovoso per il messinese sfodera una rimonta d’aria particolarmente calda tale da far impennare in modo importante la colonnina di mercurio su tutto il meridione su valori che forse difficilmente abbiamo raggiunto in un’intera estate. Senza dubbio il clima rovente previsto per il weekend e l’inizio della prossima settimana rappresenta una vera beffa per coloro che non hanno potuto fare un bagno nel mese di luglio perchè condizionati dal maestrale e dal fresco, nonchè dal clima instabile che tanto spettacolo ha regalato a tutti gli amanti della fotografia grazie alle spettacolari trombe marine tirreniche. ( foto di Giuseppe Russo )

Nella mappa a corredo dell’articolo si nota benissimo come l’Africa risponda ad una circolazione depressionaria presente ad ovest del Portogallo con un’onda mobile d’aria particolarmente torrida che se fosse avvenuta a luglio od agosto avrebbe messo in difficoltà la Sicilia per il super caldo. Detto questo, il vero caldo inizierà per lo Stretto di Messina da Sabato quando i venti di scirocco dovrebbero divenire deboli o quasi nulli, per cui cesserebbe il refrigerio marino per lasciar posto ad una cappa che indurrà tutti a scappare al mare. Prima di tale giorno scirocco moderato soprattutto lungo la riviera nord dello Stretto e nuvolosità irregolare tipica del clima sciroccale. Temperature in netto aumento lungo il versante tirrenico messinese. Probabile picco caldo nello Stretto da domenica a martedì, quando i venti saranno deboli o addirittura libecciali tali da far superare agevolmente la soglia dei 30°C. Peccato che molti lidi abbiano chiuso definitivamente, forse perchè spaventati per la pioggia di inizio settembre. Ne beneficeranno sicuramente altri gestori che con esperienza considerano il mese di settembre un mese potenzialmente redditizio per le nostre latitudini, in quanto pienamente estivo nonostante l’autunno busserà alle porte a breve, ma non adesso. Probabile cedimento del caldo con instabilità in aumento da metà della prossima settimana per aria oceanica ma di questo ne riparleremo nel prossimo bollettino.

 

Pubblicato il 17/09/2014 17:22

Altri articoli che potrebbero interessarti