Entro Giovedì le temperature più elevate. A seguire correnti fresche da nord.

Entro Giovedì le temperature più elevate. A seguire correnti fresche da nord.

Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Finalmente i temporali ed il clima instabile di giugno sono solo ricordi sgradevoli per un inizio d’estate da dimenticare in riva allo Stretto di Messina.

L’alta pressione di matrice nord Africana ha riportato la stabilità sperata ma soprattutto valori termici consoni al periodo. Consultando il satellite, non si ravvedono più ammassi nuvolosi ed interferenze, al massimo solo velature e pulviscolo desertico in sospensione.

Venti deboli e mari calmi ovunque, eccezion fatta per la riviera nord dello Stretto esposta al vento orografico per venti meridionali, una brezza tesa che diviene anche insidiosa tra Ganzirri ed al largo di Mortelle, tratto di mare che diviene agevolmente mosso non appena il flusso eolico si dispone da sud. ( Foto di Antonio Aloisi )

Andrà così anche oggi, con cieli lattiginosi, temperature calde nelle aree interne e distali dal mare, relativamente più fresco solo nel settore nord dello Stretto grazie alla ventilazione tesa da scirocco.

Martedì 3 luglio sarà una giornata altrettanto calda, stavolta la ventilazione si disporrà dai quadranti settentrionali con rinforzi da Tremestieri verso lo Ionio, tratto di mare che risulterà mosso e spumeggiante. Poco mosso il basso Tirreno salvo locali increspature. Tempo stabile e soleggiato ovunque.

Da mercoledì nuovo incremento termico a tutte le quote con apice del caldo atteso Giovedì 5, allorquando sulla nostra Regione potremo registrate isoterme di +25°C ad una quota di riferimento di 1500m. Ciò si tradurrà in temperature particolarmente elevate nelle aree interne della Sicilia dove si potrebbero sfiorare valori anche di +38°C, meglio lungo le coste esposte alle brezze ma ovunque si supereranno valori di +33/35°C per diverse ore. Temperature in netto aumento sulla Sicilia orientale non appena la ventilazione si disporrà da Ovest/ Nord ovest, in questo frangente le temperature schizzeranno in alto.

A seguire rientro dei valori termici grazie all’inserimento di correnti più fresche da nord.

Il weekend sarà caratterizzato da venti tesi da N/NW ( maestrale e tramontana) e locali addensamenti nel basso Tirreno ma pare scongiurata per fortuna la rinfrescata con annessi i disturbi atmosferici, scenario che si ipotizzava qualche giorno fa.

Per tali motivi, il fine settimana sarà contraddistinto da un clima ventilato, mar Tirreno mosso ma con moto ondoso in aumento ed un clima termicamente gradevole.

 

 

 

Pubblicato il 02/07/2018 10:53

Altri articoli che potrebbero interessarti