Dal Nord Africa nubi alte e stratiformi. Piogge sparse ed irregolari Domenica!

Dal Nord Africa nubi alte e stratiformi. Piogge sparse ed irregolari Domenica!

Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Come previsto, il ritorno dell‘alta pressione ha permesso sin dal mattino vaste zone di sereno, un cielo terso e luminoso tale da mettere in grande risalto lo spettacolo offerto dai monti siciliani innevati, l’Etna totalmente innevata sin dalle pendici ed uno mare azzurro e cristallino.

Oggi la Sicilia ha dato davvero spettacolo, una miriade di scatti fotografici immortalavano scenari a dir poco mozzafiato e forse per molti sconosciuti, la neve in un certo senso ha permesso di esportare la nostra bedda Sicilia anche all’estero grazie ai suoi panorami innevati, la Sicilia è tanto altro e non solo negatività.

A corredo alcuniscatti fotografici rispettivamente di D’Andrea Pasquale nel territorio di Fiumedinisi, Carlo Giambò da Floresta e Santino Maccarrone da Furci Siculo.

Con un clima del genere in Sicilia è possibile spaziare dal sole mite e luminoso in spiaggia, alla neve candida e fresca in quota o la possibilità di fare una bella sciata sull’Etna, dove la stagione sciistica è partita e poi nuovamente in riva al mare per un gelato!

Il tempo previsto nel weekend

Detto questo, nonostante la pressione atmosferica sia aumentata ed i raggi solari confortanti odierni, l’alta pressione non è mai indice di tempo assolutamente stabile ed assolato.

Dal nord Africa stanno per giungere nubi alte e stratificate destinate ad invadere anche i nostri cieli.

Sabato 17 sarà una giornata stabile ed asciutta, inizialmente assolata e termicamente fredda al mattino ma con temperature in rialzo nel corso della giornata. Dal pomeriggio aumento della nuvolosità alta e stratiforme ma senza piogge.

Ventilazione inizialmente debole, poi tendente a divenire da Sud con locali rinforzi solo nel settore nord della riviera messinese.

Domenica 18 sarà decisamente una giornata più nuvolosa, mediamente coperta soprattutto nel settore orientale e meridionale dell’Isola. Nel corso del giorno sono attesi anche dei piovaschi irregolari in risalita dal Canale di Sicilia ed Ionio verso le coste limitrofe e localmente anche a ridosso dei principali rilievi. Possibili nevicate sull’Etna oltre i 1600m di quota.

Tali precipitazioni potrebbero risultare localmente abbondanti e semi stazionarie vista poca mobilità degli ammassi nuvolosi e correnti blande ma molto umide, più probabili nel catanese e paesi pedemontani etnei. In serata i piovaschi potrebbero estendersi anche al settore settentrionale dell’Isola, verso il messinese.

Irregolarmente nuvoloso nello Stretto di Messina mentre lo scirocco potrebbe farsi percepire nel settore nord della riviera, indice della massa d’aria in risalita dal nord Africa, umida ed instabile. Anche qui possibili piovaschi irregolari in serata.

Tendenze a lungo termine

La prossima settimana potrebbe essere condizionata nuovamente da piogge, rovesci ed il ritorno del freddo, stavolta di matrice continentale.

Proprio il nostro Paese potrebbe essere la sede prescelta per la genesi di un centro di bassa pressione che aprirebbe la porta del freddo continentale proveniente dall’Est Europa, mentre nel lungo termiche si individuano delle manovre bariche altamente interessanti ed oggetto di studio da parecchi giorni.

Sul circolo polare artico, proprio in queste ore, si sta instaurando un riscaldamento stratosferico tale da scindere la grande massa d’aria gelida in diversi lobi, uno dei quali potrebbe piombare nel cuore dell’Europa puntando addirittura il Mediterraneo.

E’ chiaro che si tratta al momento di uno scenario ” folle ” ma non impossibile, una tendenza dalla bassissima probabilità, al momento anche nulle ma non irrealizzabile.

L’inverno anonimo in principio ha voglia di stupirci? Lo scopriremo presto…

 

 

Pubblicato il 16/02/2018 22:32

Altri articoli che potrebbero interessarti