Arriva il maestrale e con esso instabilità  e calo delle temperature

Arriva il maestrale e con esso instabilità e calo delle temperature

Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Come annunciato, l’estate sta per subire un altro colpo e stavolta potrebbe essere alquanto letale. Aria fresca nord Atlantica sta per fare il suo ingresso nel Mediterraneo dalla porta del Rodano e si avviterà attorno ad una depressione in formazione sull’alto Tirreno in marcia verso l’Adriatico.

L’impatto dell’aria fresca oceanica nel Mediterraneo produrrà un cordone di nubi che interesserà gran parte del Centro/Sud e soprattutto il nord della Sicilia e la Calabria Giovedì 12, con rovesci diffusi e manifestazione temporalesche anche di moderata intensità. Per tali motivi, prestare massima attenzione in mare aperto specie in concomitanza dei temporali visto che potranno essere accompagnati da groppi di vento o fenomeni vorticosi. Come avviene normalmente a fine estate, tra le Isole Eolie e la costa messinese potrebbero originarsi delle trombe marine visto la temperatura molto mite della superficie marina.

Rtavn244

Venerdì 13 il maestrale sarà alquanto teso e le temperature subiranno il vero crollo. Si avvertirà a pelle aria di natura diversa, ben più fresca e secca di matrice nordica. Crollo delle isoterme in quota su valori prettamente autunnali. Instabilità per congesti e rovesci intermittenti provenienti dal Tirreno verso il settore nord dello Stretto di Messina. Tirreno molto mosso con onde ben formate da Mortelle a Milazzo.

Rtavn542

Sabato 14 maestrale moderato ma in fase di attenuazione in serata con residui addensamenti, mentre il Tirreno sarà ancora molto mosso con risacca lungo i litorali esposti. Tempo migliore Domenica 15 con isolate nubi ormai innocue e ripresa dei valori termici, specie nelle massime.

Pubblicato il 11/09/2013 22:54

Altri articoli che potrebbero interessarti