Ancora nubi e qualche pioggia

Ancora nubi e qualche pioggia

Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

neve 18 gennaioL’area dello Stretto di Messina sta attraversando un periodo davvero molto piovoso e moderatamente freddo senza eccessi. Di questo ce ne siamo accorti un po’ tutti, visto i disagi che la pioggia crea alla nostra città, specie quando essa risulta insistente, ma a far parlare in questo caso sono i pluviometri. Pensate che tra Dicembre e Gennaio sono caduti oltre 500mm d’acqua sul nostro territorio, tutta la pioggia che cade mediamente in Sicilia sud/occidentale tutto l’anno. I dati delle varie stazioni dislocate sul territorio comunale sono tutti lievitati su tali valori, ma è anche il territorio che ce lo segnala sotto forma di molteplici smottamenti che si registrano nei sobborghi collinari.

 Detto questo, una nuova quanto fugace perturbazione è appena giunta dall’Atlantico ed interesserà direttamente la Sicilia per tutta la giornata di Martedì, anche se i fenomeni si faranno via via più sporadici e confinati prevalentemente lungo le zone orientali dell’Isola. A seguire giugono belle notizie climatiche, in quanto è atteso un promontorio dell’alta pressione delle Azzorre alimentata da aria molto mite di matrice sub tropicale il che farà schizzare le temperature sopra le medie stagionali, specie in alta montagna. Paradossalmente, i giorni della Merla saranno contraddistinti da tempo soleggiato e molto mite praticamente su tutta l’Italia ed anche in riva allo Stretto. Questo sbalzo termico accompagnato da un discreto soleggiamento accellererà la fioritura di alberi da frutto, quali mandorli, peschi e ciliegie, oltre alle mimose già fiorite da tempo in molti giardini. Sia chiaro, l’inverno non è di certo finito, anzi occhio a febbraio e marzo, mesi notoriamente 

IMG_5992

più freddi e nevosi in Sicilia, ma nel frattempo godiamoci questa pausa semi primaverile di fine mese.

Pubblicato il 06/02/2013 00:35

Altri articoli che potrebbero interessarti